L'Animatore Digitale (AD) è una nuova figura di sistema introdotta con la riforma (Legge 107/2015) della scuola che ha previsto l'adozione del Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD) e regolamentata con il D.M. 435 del 16/06/2015, in particolare all'art.31, comma 2, lett b) dove sin precisa il ruolo strategico dell AD nella diffusione dell'innovazione digitale a scuola.

  LINUX facile
Informatica in pillole       Inziative e progetti       LInux facile

Nell'Azione #28 del PNSD viene definito il suo profilo e i suoi campi di azione:

  • Formazione interna
  • Coinvolgimento della comunità scolastica
  • Creazione di soluzioni innovative (v. anche la Nota MIUR 17791 del 19/11/2015).

L'AD è quindi uno snodo fondamentale nel processo di crescita degli ambienti scolastici scolastici verso l'acquisizione di competenze digitali solide e suscettibili di creare effetti positivi sulla didattica. Uno dei compiti dell'AD è sollecitare l'attenzione verso una considerazione  attiva delle pratiche informatiche che prevedono la partecipazione consapevole degli utenti (per es. il tema del coding soprattutto nella prospettiva degli alunni) e non più una fruizione meramente passiva delle risorse.
Nell'I.I.S. “Gregorio da Catino” le iniziative già operative che ricadono nelle competenze dell'AD sono:

  • uso del registro elettronico integrale (di classe e personale) con la piena attivazione delle funzioni di comunicazione e d'interscambio con le famiglie e gli alunni: circolari, ricevimento, pagelle, voti ecc.
  • operatività del sito della scuola, in supporto all'amministratore del sito stesso (docenteinterno alla scuola); il sito offre, oltre alle comunicazioni previste per legge, anche un'areariservata ai materiali didattici destinati agli alunni
  • digitalizzazione delle procedure: verbalizzazione dei consigli di classe, mailing-list con invio sistematico a tutti i docenti e supporto sulle procedure, passaggio alla digitalizzazione ditutte le procedure degli uffici di segreteria
  • partecipazione ai PON 2014-2020: la scuola ha già ottenuto i finanziamenti per l'implementazione di una rete wireless (Avviso 1 - 9035 del 13/07/2015 - FESR -realizzazione/ampliamento rete LanWLan) e per l'implementazione delle dotazioni tecnologiche per le aule e le sale docenti (Avviso 2 - 12810 del 15/10/2015 -FESR  (Realizzazione AMBIENTI DIGITALI)  

  • Realizzazione (ad opera di docenti interni) di una piattaforma di e-learning a gestione esclusiva della scuola basata su MOODLE  ( http://www.iisgdacatino-elearning.it/moodle30/) destinata ad ospitare iniziative formative ma anche nuovi approcci didattici (per es. la classe virtuale). Attualmente la piattaforma è usata da molti docenti nella normale pratica didattica.

  • Realizzazione di un giornale online e di un notiziario della scuola ospitato dalla piattaforma

  • Realizzazione di interventi formativi mirati a migliorare le competenze dei docenti nell’uso della piattaforma moodle-based della scuola, con produzione di tutorial a supporto.

  • Diffusione delle risorse open source e primo tentativo di uscire dal mondo del software proprietario con l’acquisto di notebook destinati al registro elettronico con sistema operativo linux preinstallato

  • Accesso alle licenze educational di Autodesk – Autocad: tramite l’animatore digitale la scuola si è registrata e ha ottenuto le licenze educational (cioè non a pagamento) del software Autocad (famoso software professionale per la progettazione e il disegno computer - based) per le classi del liceo scientifico e del liceo delle scienze applicate che ne erano sprovviste.
  • Animatore Digitale dell'I.I.S. “Gregorio da Catino” di Poggio Mirteto è il prof. Francesco Trauzzi raggiungibile all'indirizzo:

adigitale@iisgregoriodacatino.gov.it